Lamborghini: la prima e l’ultima volta di Sant’Agata Bolognese

La prima, enorme. La più recente, potentissima. Scopriamo i due modelli della casa automobilistica italiana

Lamborghini_LM002
Lamborghini LM002 (Wikipedia)

Sono un po’ l’Alfa e l’Omega di uno dei marchi più iconici, lussuosi e costosi del panorama automobilistico e motoristico di tutti i tempi. La Lamborghini LM002 e la Lamborghini Urus. Entrambe, a distanza di circa 40 anni, incarnano perfettamente lo stile dell’azienda italiana famosa in tutto il mondo.

La Lamborghini LM002

Lamborghini_LM002_bis
Lamborghini LM002 (Wikipedia)

La Lamborghini LM002 è un’autovettura fuoristrada derivata dal prototipo Lamborghini LMA-002. Il quale, a sua volta, era nato dalle ceneri del progetto Lamborghini LM 001 e del precedente Cheetah del 1977. Quest’ultimo era un veicolo costruito per rispettare delle specifiche tecniche dell’esercito statunitense). La LM002 fu prodotta dalla Lamborghini dal 1986 al 1993. Per questa ragione viene spesso considerata l’antenata della Hummer.

Un fuori strada enorme. Queste le sue dimensioni: 4900×2000×1815 mm), Montava il motore della Countach V12 da 5167 cm³ e 450 CV. Consumava tantissimo, anche a causa del suo peso: ben 2600 chilogrammi, senza carburante. Velocità massima di 210 km/h e una accelerazione da 0 a 100 in 7,8 secondi.

Prodotta in poco più di 350 esemplari, anche denominata Lambo Rambo, visto che Sylvester Stallone sarà uno dei suoi proprietari. E’ stata inserita nella lista delle 50 peggiori automobili di sempre redatta dalla rivista Time. “Pessima clientela”, la motivazione. Un auto per tamarri, insomma.

La Lamborghini Urus

Lamborghini Urus
Lamborghini Urus (Lamborghini)

Lamborghini Urus è il primo Super Sport Utility Vehicle del mondo, creato per unire l’anima di una supersportiva con le funzionalità di un SUV. Alimentato da un motore V8 biturbo da 4 litri con 650 CV di potenza e 850 Nm di coppia, Urus è in grado di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi e di raggiungere la velocità massima di 305 km/h. Design, prestazioni, dinamica ed emozioni di guida confluiscono in un approccio visionario completamente plasmato dal puro DNA Lamborghini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Lamborghini Urus in vendita a 1000€: sempre garage (dopo l’incidente)

Emblema di massima libertà, La Lamborghini Urus consente di esplorare qualsiasi terreno, dall’asfalto alla sabbia, passando per il ghiaccio e lo sterrato. È una supersportiva a 360° pur vestendo i panni di un SUV. Nuovi percorsi, per esprimere la propria personalità. Il temo ci dirà se anche questa avrà pessime frequentazioni…