Una Porsche Carrera come non l’avete mai vista | Il prezzo è da capogiro

La Porsche Carrera GT faceva parte del gruppo di Supercar prodotte da Porsche dal 2004 al 2007 in un nuovo stabilimento a Lipsia

Porsche Carrera GT 2
Porsche Carrera GT (James Edition)

Sul noto portale James Edition è possibile acquistare una Porsche Carrera GT del 2004. L’auto è messa in vendita da “We are curated”, membro del portale dal 2019 e si trova in Florida. Il prezzo? Appena sopra il milione di dollari.

La supercar Porsche Carrera GT

Porsche Carrera GT 5
Porsche Carrera GT (James Edition)

La Porsche Carrera GT faceva parte del gruppo di Supercar prodotte da Porsche dal 2004 al 2007 in un nuovo stabilimento a Lipsia, in Germania. La Carrera GT è stata la risposta di Porsche alla concorrenza del segmento di mercato sotto forma di Ferrari Enzo, Pagani Zonda, Koenigsegg CCX, Mercedes-Benz McLaren AMG SLR e altre Supercar dell’epoca. E’ stata una svolta radicale per l’azienda così associata a turbo e aspirati normalmente motori a sei cilindri caricati nelle loro 911 line up.

Porsche ha intrapreso una strada completamente nuova con la Carrera GT creando uno sviluppo ibrido delle vetture 911 GT1 e LMP1 98 della fine degli anni ’90 introducendo un motore V10 610BPH a doppia camma in testa da 5,7 litri normalmente aspirato, originariamente previsto per essere un motore di Formula Uno in un telaio Footwork integrato con un’auto da strada con passo lungo 107″ radicalmente diversa.

La vettura fu progettata dal capo del reparto stile Porsche, Harm Lagaay, l’olandese che disegnò anche altre Porsche del periodo tra cui la 924, 968, 993, Boxster, Cayenne e 996. Lagaay si ritirò al termine della Carrera GT, che rappresenta di gran lunga il suo risultato più impressionante, nel 2004.

Un bolide, grazie alla sua areodinamicità

Porsche Carrera GT 3
Il retro della Porsche Carrera GT (James Edition)

Rispetto ai modelli 911, la Carrera GT è un’auto lunga con trattamento aerodinamico completo attorno a una monoscocca interamente in fibra di carbonio con il controtelaio prodotto dall’azienda italiana ATR Composites Group. Tutte le Carrera GT sono dotate di un tradizionale cambio manuale a sei marce con omaggio al pomello del cambio in legno di spiaggia lucidato Porsche 917.

A velocità superiori ai 112 km/h, l’imponente alettone posteriore si solleva per aiutare la stabilità e ridurre la portanza nella parte posteriore. Un enorme radiatore, cinque volte più grande di una paragonabile 911 Turbo dell’epoca, aiuta a tenere sotto controllo le grandi temperature del motore e le sospensioni sono derivate direttamente dalle corse.

Colori Porsche limitati della Carrera GT a Basalt Black, GT Silver, Seal Grey, Fayence Yellow e Guards Red con colori personalizzati realizzati dalla fabbrica su misura per i desideri del cliente.

La natura di prototipo da corsa della Carrera GT rende necessario avere una mano esperta al volante. La frizione è derivata direttamente dalle corse ed è sottile come un rasoio. Accoppiata con il motore 558BHP che potrebbe sorprendere un guidatore inesperto causando perdita di controllo e spin-out. L’auto, infatti, accelera come un razzo, da 0 a 100 chilometri orari in 3,5 secondi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Porsche fidelizza i clienti: da oggi potete creare l’auto dei sogni

L’auto in vendita

Porsche Carrera GT 4
Gli interni della Porsche Carrera GT (James Edition)

La Carrera GT ha puntato più sul lusso che sul comfort nell’abitacolo, con sedili in pelle ispirati alle corse. Il quadro strumenti ricorda molto le precedenti Porsche. A parte l’aria condizionata, non c’è molto in termini di optionals, come con la maggior parte delle supercar. L’accento è posto sulle prestazioni e sulla sicurezza piuttosto che sul comfort.

Le auto sono costruite in modo solido e piene di tocchi in fibra di carbonio che riducono il peso. I tocchi ispirati alle corse come il gruppo pedale, la chiave a sinistra del volante e il cambio in legno di faggio derivano direttamente dal passato agonistico di Porsche. L’unica differenza da questo è l’hard top rimovibile che crea un’esperienza di guida istantanea a tetto aperto. I pannelli del tetto possono essere comodamente riposti, nascosti sotto il cofano anteriore.

Questa Porsche Carrera GT del 2004 è in condizioni da showroom ed è assolutamente incredibile sotto ogni aspetto. Curated invierà questo esempio di Carrera GT per un servizio importante presso Champion Porsche, tra cui nuova frizione, alternatore e servizio di spegnimento del motore. Inoltre, verranno installati nuovi pneumatici Michelin OE e la fabbrica Ascot Luggage è disponibile su richiesta.

La Carrera GT è dotata di spoiler posteriore retrattile elettrico in fibra di carbonio, pinze dei freni gialle Porsche, battitacco in fibra di carbonio, sedili avvolgenti in pelle con schienale e guscio in fibra di carbonio, pannelli delle portiere in fibra di carbonio e altro ancora.