La DR Automobili conquista il mercato, + 158% | Italiana low cost

“Una storia italiana”. L’azienda di Massimo Di Risio può sorridere, nonostante il periodo difficile causato dalla pandemia.

suv economico
La DR 5.0 (DR Automobilies)

Il mese di giugno sarà ricordato molto bene dalla DR Automobilies, che ha registrato cifre molto importanti sulle vendite. Un risultato assolutamente straordinario, viste la concorrenza, e visto anche il periodo di crisi economica, che ha colpito duramente il mercato delle auto.

La DR Automobilies

Precedentemente nota come DR Motor Company o semplicemente DR Motor, la DR Automobilies è un’azienda automobilistica italiana, fondata nel 2006 a Macchia d’Isernia, in Molise, da Massimo Di Risio. Da qui, appunto, l’acronimo DR.

L’azienda importa componenti di autovetture (assemblandoli su licenza) prodotti dalle case automobilistiche cinesi Chery Automobile e JAC Motors e li commercializza (rimarchiati con logo DR) nelle sue sedi italiane.

“Una storia italiana” è il claim dell’azienda. Ed è una bella storia quella di Di Risio, che ha iniziato la produzione nel 2007. Il SUV cinese Chery Tiggo, veicolo da cui è derivata la prima automobile prodotta dalla DR, la DR 5. Per la distribuzione commerciale sul territorio nazionale della DR5, la Dr Motor ha stretto un accordo con la catena di ipermercati Iper, poiché l’azienda non disponeva di una vera e propria rete di vendita. Pertanto i propri veicoli erano acquistabili tramite i punti vendita e informativi all’interno degli ipermercati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Un suv nuovo con meno di 20.000€: c’è l’imbarazzo della scelta

I numeri del successo

DR F35 Facebook
DR F35 (Facebook)

Una strategia aziendale e commerciale che sembra essere molto efficace. Almeno guardando i numeri del mese di giugno 2021. 768 immatricolazioni, tutte riferibili a soggetti privati, che riguardano i brand DR ed EVO. 397 le unità DR vendute, a fronte dei 371 veicoli EVO. Capolista la DR 5.0 su DR F35 e DR3, mentre la migliore della gamma EVO è la EVO 5.

Numeri che diventano ancor più importanti se trasformati in percentuali: la DR Automobilies registra un +158% su giugno del 2020 e un +140% su giugno del 2019. Le immatricolazioni del primo semestre con 3.646 unità totalizzate tra i due brand del Gruppo: +235% sul 2020 e +135% sul 2019. Si tratta del volume annuale del mercato in Italia raggiunto nel 2019 e nel 2020. Ma, questa volta, la DR Autombilies ha impiegato solo sei mesi.