Nulla da invidiare alle colleghe tedesche, se non il marchio | Kia ProCeed

Bagagliaio molto capiente e diversi sistemi che rendono la guida più piacevole e, soprattutto, più sicura.

Kia Proceed 2
La Kia Proceed (da KIA)

Guida dinamica, agilità e potenza assoluta. Si presenta così la Kia ProCeed, un mix di tecnologia e comfort studiato dalla casa automobilistica sudcoreana.

Sportiva e capiente

Kia Proceed 4
Gli interni della Kia Proceed (da KIA)

Non vuole essere un auto “tozza”. Tutt’altro. La forma è longilinea e dona quel senso di dinamicità che gli utenti apprezzano sempre di più. Non perde però in capienza, dato che il suo bagagliaio ospita quasi 600 litri. Anche gli interni puntano al comfort, con sedili in pelle e tessuto scamosciato.

Kia ProCeed è dotata delle più moderne tecnologie d’assistenza alla guida. Tra queste c’è il Torque Vectoring by Breaking, tecnologia che permette una migliore percorrenza in curva frenando in maniera intelligente le ruote interne per ridurre il sottosterzo.

La postazione di guida sportiva e le sospensioni indipendenti sono state create per rendere unico ogni viaggio. Il drive mode select consente di personalizzare l’esperienza di guida. La modalità Normal massimizza l’efficienza dei consumi ed offre una sterzata più morbida. Con la modalità Sport si può invece incrementare la reattività dell’auto, migliorando l’accelerazione e rendendo più rigido lo sterzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> EV 6: il crossover elettrico di KIA, nuovo in tutto | VIDEO

Motore, dotazioni e prezzi

Kia Proceed 3
La parte posteriore della Kia Proceed (da KIA)

Il sistema di assistenza alla frenata di emergenza (FCA) è fondamentale nella prevenzione di eventuali impatti. Il radar a lunga distanza sul paraurti anteriore e la camera sul parabrezza rilevano auto e pedoni in strada. Nel caso di un potenziale impatto il sistema prima avvisa il conducente e poi, in caso di mancata reazione, interviene frenando l’auto.  Il sistema di avviso e correzione superamento della carreggiata (LKA) è concepito per minimizzare il rischio di sbandamento. Quando la camera del parabrezza rileva i fari di un veicolo che sta arrivando, il sistema passa automaticamente agli anabbaglianti per evitare di accecare gli altri guidatori. Una volta che l’auto è passata, gli abbaglianti vengono ripristinati in automatico.

Due i motori in dotazione. Entrambi molto performanti. Il nuovo 1.5 T-GDi Mild Hybrid da 160 CV ed il 1.6 T-GDi da 204 CV, entrambi abbinati al cambio a doppia frizione (DCT) a 7 rapporti. Tutti i propulsori sono stati perfezionati per rispettare le ultime normative Euro 6D (full).

In abbinamento al cambio a doppia frizione (DCT) a 7 marce, Kia ProCeed è dotata di pratici paddles al volante. Le leve consentono di cambiare marcia velocemente senza togliere le mani dal volante rendendo la guida più dinamica e sportiva.

Si può averla spendendo tra i 29mila e i 33mila euro. La 1.4 T-GDI GT Line costa infatti 29mila euro, appunto. La 1.6 T-GDI GT 33mila. In mezzo, la 1.6 CRDi GT Line, da 32.250 euro.