Torna MV Agusta: la Brutale 1000 RR 2021 fa paura con oltre 200 CV

Gli aggiornamenti sono andati a toccare ogni reparto della moto che rafforza ulteriormente la propria immagine di punto di riferimento nel settore naked

MV Agusta 2
Un dettaglio della MV Agusta

Nessun aggettivo può descriverla meglio dei suoi numeri. E’ la MV Agusta Brutale 1000 RR 2021, che si presenta con un design inconfondibile, che rimane fedele a se stesso. Ma con qualche innovazione.

I numeri

MV Agusta 3
La potenza della MV Agusta

Poco più di due metri di lunghezza e 805 mm di larghezza. 845mm dalla sella. Pesa a secco 186 chilogrammi. Cilindrata 998 cc per una potenza di 208 CV. Il motore termico completa un quadro entusiasmante con quattro cilindri e quattro tempi e valvole in titanio.

Molto più di una moto. Un bolide ad accensione elettrica a sei marce con cambio elettronico. Tutta la trasmissione, comunque, è adesso ancor più solida e affidabile, grazie al Launch Control. Le ruote sono ultraleggere e garantiscono una maggiore fluidità di guida. Mentre l’impianto frenante è una garanzia essendo full Brembo con pompa radiale e pinze Stylema.

Anche l’elettronica aggiorna in tempo reale i dati, per una guida sicura e una marcia che può essere sempre tenuta sotto controllo.  E tramite il proprio smartphone si può personalizzare la MV Agusta Brutale 1000 RR 2021 grazie alla Ride App dell’azienda.  Il suo prezzo parte dai 32mila euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> John Surtees, campione mondiale nel motorsport, con due e quattro ruote.

Le novità

MV Agusta 4
Migliorato ogni settore

Gli aggiornamenti sono andati a toccare ogni reparto della moto. A cominciare dalla distribuzione, che ora ha una nuova fasatura degli alberi. Da segnalare inoltre il rivestimento DLC (Diamond Like Carbon) per i bicchierini del comando valvole. Su una moto che aveva un punto di partenza altissimo, potrebbero sembrare dettagli. Ma i nuovi accorgimenti riducono gli attriti e migliorano l’affidabilità.

La MV Agusta Brutale 1000 RR 2021 rafforza ulteriormente la propria immagine di punto di riferimento nel settore naked. L’ABS si avvale di un nuovo modulo Continental MK100. Così a disposizione del centauro c’è un maggiore controllo della frenata. Senza che una eventuale inclinazione della moto possa pregiudicare qualcosa.

La MV Agusta Brutale 1000 RR 2021 è anche rispettosa delle regole scandite dalla normativa EURO5. Ma non per questo perde il suo inconfondibile sound.