Il destino è scritto: il cambio manuale sarà presto “illegale”

Qualcuno ipotizza già una data. La transizione ecologica con lo sviluppo delle autovetture ibride ed elettriche sembra segnare definitivamente il destino della trasmissione manuale.

Conversione auto
Il mercato delle auto verso la conversione (Getty Images)

Tanti avrebbero celebrato il suo funerale già da diversi anni. Ma ha resistito. Ora, però, tornano in auge le voci che considerano il cambio manuale prossimo alla scomparsa. Sarà vero? Oppure saranno le solite profezie pessimistiche e catastrofistiche?

Cosa spinge verso la scomparsa

Interni della Ferrari 250 GT Berlinetta (rmlgroup.com)

Nato come componente di lusso, su autovetture importanti. A, addirittura, vere e proprie supercar. Il cambio automatico è diventato, sempre di più un qualcosa di “ordinario”. L’elemento che più rema contro la trasmissione manuale è di sicuro il crescente mercato delle auto ibride ed elettriche. Un po’ per disposizioni europee, un po’ per quelle dei singoli Paesi. Ma anche per questioni prettamente economiche. Il mercato dell’auto sta virando verso forme più ecologiche di produzione. I prossimi cinque anni saranno decisivi. Soprattutto per comprendere se effettivamente si potrà parlare di una totale transizione. E la sostituzione delle vetture ad alimentazione tradizionale: diesel e benzina.

Le tecnologie ibride ed elettriche, infatti, non hanno come requisito necessario l’installazione del cambio manuale. Aggiungiamo il fatto che realizzare una trasmissione manuale efficiente e degna di prestazioni talvolta eccelse, costa. Costa molto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il cambio manuale più costoso del mondo vale più di una Giulia Quadrifoglio

Cosa potrebbe rallentare la sostituzione

ford bronco
Interni del Ford Bronco Sport 2021 (ford.com)

Il cambio automatico si è molto diffuso negli Stati Uniti. Soprattutto a partire dagli anni Cinquanta. Mentre è stato meno usato in Europa. Uno dei motivi è dovuto alla riduzione dell’efficienza energetica. E quindi maggior consumo di carburante. Tutto ciò causato dalla trasmissione automatica. Particolare evidente nei primi modelli. Un secondo motivo è legato alla maggiore cilindrata media delle macchine. Con conseguente disponibilità di alte potenze.

Per questo, negli anni, l’Europa è stata maggiormente riottosa ad adottare il cambio automatico. Il cambio manuale, però, è incompatibile con alcune tecnologie di sicurezza. Le quali, sempre di più, vengono installate sulle nuove autovetture. Anche per motivi normativi. I recenti studi mostrerebbero come il cambio manuale possa essere un ostacolo per il corretto funzionamento delle stesse. Tra cui la frenata automatica.

Insomma, tutto spinge verso un addio certo al cambio manuale. Ma non tutto è perduto. La transizione ecologica, infatti, è ancora solo un insieme di buone intenzioni. E la notoria tendenza europea a cambiare più lentamente rispetto ad altri territori, potrebbe regalare ancora qualche anno di vita alla trasmissione manuale.