La passione per i motori fino all’ultimo: i carri funebri che non ti aspetti – FOTO

Dopo la notizia che il Duca Filippo di Edinburgo richiese esplicitamente di essere accompagnato nel suo ultimo viaggio, a bordo dell’amata Range Rover, sembra sia tornato alla ribalta l’argomento carri funebri, di seguito vi proponiamo i più “stravaganti” in circolazione.

filippo di edinburgo
Range Rover (GettyImages)

La morte è sicuramente un momento doloroso che ci separa dalle persone a noi care in questa vita terrena, ma, a volte, per onorare la passione in vita del defunto, si scelgono dei veicoli davvero particolari. Troviamo, allora, auto stranissime derivate da utilitarie o station wagon in commercio, per arrivare ai suv, ed addirittura alle supercar per eccellenza come Porsche e Ferrari.

Il podio di questa classifica, secondo noi, spetta in assoluto al veicolo più iconico della storia, trasformato in carro funebre da una “onoranze funebri” inglese. Si tratta di due modelli Ferrari una 308, ed una 360 Modena.

ferrari 360 modena
Ferrari carro funebre (premiumfuneral.com)

La Ferrari 308 “funeral” è completamente nera lucida con il tetto in vinile ed i cerchi in lega a specchio, l’unica macchia di colore è rappresentata dallo scudetto col cavallino a sfondo giallo, applicato ai lati della super car.

La Ferrari 360 Modena invece, eccetto la carrozzeria hatchback, mantiene il suo colore originale rosso sportivo. Da quanto riportato sul sito premiumfunerals.com, il costo per il noleggio di queste auto di lusso, per essere accompagnati nell’ultimo viaggio, è di quasi 600 euro l’ora.

Potrebbe interessarti>>>Taglia e incolla: prendi una Porsche, attaccala ad una Citreon = 911 DS – FOTO

Le altre “luxury” per il cimitero

porsche panamera
Porsche Panamera carro funebre

A proposito di supercar, non poteva mancare l’antagonista Ferrari da sempre, Porsche, che in versione funebre, utilizza una “comoda” Panamera. L’auto lascia sostanzialmente invariate le caratteristiche della sportiva tedesca, il frontale, fino quasi alla parte posteriore, è identico all’auto originale, mentre per ovvie ragioni, il cofano prende la classica forma “wagon”. Sembra che quest’auto sia già in uso in Sicilia, nella provincia di Catania, ma i costi sono riservati.

Navigando sul web, abbiamo trovato tantissime “offerte” veramente bizzarre, e scoperto che questa “moda” non è recente, anzi, già negli anni ’70, ’80, e ’90, moltissime erano le varianti funebri di auto eccellenti o stravaganti. Per esempio abbiamo trovato la Fiat Regata, l’Alfa 164, la Ford Focus, Bmw serie 5, Chrysler PT Cruiser, ed addirittura una Fiat 500 carro funebre in giro per Roma.

tesla model s
Tesla Model S carro funebre

Ma le due auto funebri, degne di un record sono secondo noi la Rolls-Royce Ghoster, che sembra essere il “carro” più costoso e lussuoso del mondo, e per gli amanti dell’ecologico e dell’elettrico, la Tesla Model S.

Questo futuristico carro funebre, creato dalla base di Tesla Model S, non è un render o un’idea, ma una vera propria realtà, ed è al momento in vendita su un sito Norvegese, al prezzo di circa 2 milioni di euro.