Guida autonoma: adesso la pizza arriva a casa da sola | VIDEO

Il futuro e i veicoli a guida autonoma. La nuova scommessa dell’automobile e della pizza a domicilio vive già nel presente di tutti noi

Veicolo guida autonoma pizza
Nuro R2 (nuro.ai)

Quante volte abbiamo ordinato una pizza a domicilio, aspettando il fattorino, magari in una serata davanti alla Tv con gli amici o con la nostra famiglia? Bene, adesso le cose potranno cambiare grazie alla nuova Nuro R2.

Si tratta di un piccolo mezzo autonomo in grado di consegnare l’amatissimo prodotto gastronomico a domicilio senza nessuno alla guida. Parliamo di un vero e proprio concept funzionante appena entrato nella fase di test a Houston negli Usa.

Questo particolare veicolo raggiunge una velocità massima di 40 km/h e ha una batteria da 31 kWh. La vettura può trasportare un carico che sfiora i 200 chilogrammi.

Pizza a domicilio e guida autonoma: ecco com’è possibile (in sicurezza)

 

Abbiamo parlato del Nuro R2, il veicolo che potrà consegnare pizze a domicilio senza il supporto di alcun essere umano.

Il tutto è realizzabile grazie ad alcune telecamere a 360°, una camera ad infrarossi, il LIdar – una tecnica di telerilevamento che consente di calcolare le distanze dagli altri oggetti – radar a corto e lungo raggio, sensori ad ultrasuoni e ad un microfono in grado di captare le sirene dei veicoli di emergenza – come l’ambulanza, ad esempio.

Insomma, il Nuro R2 è una novità vera e propria sotto tutti i punti di vista; peraltro, è anche il primo mezzo a guida autonoma autorizzato dalla National Highway Traffic Safety Administration, agenzia governativa statunitense che fa parte del Dipartimento dei Trasporti e che si occupa di evitare incidenti causati dai veicoli.