McLaren Artura, la scelta degli pneumatici “intelligenti”

La nuova McLaren Artura, oltre ad avere una serie di vantaggi garantiti dall’azienda di Woking, è la prima a montare il Cyber Tyre di Pirelli.

MCLAREN ARTURA
McLaren Artura (cars-mclaren.com)

La McLaren ha da poco tolto i veli alla sua nuova super car, la Artura. Questa macchina, è la prima costruita dall’azienda inglese, ad avere un motore V6 ibrido plug-in. Inoltre, gode di diverse garanzie e soprattutto della partnership con Pirelli, montando il suo Cyber Tyre.

La società italiana produttrice di gomme, che tra l’altro serve la F1, ha infatti montato i nuovi pneumatici, da poco sviluppati. Essi sono intelligenti, riuscendo a esaminare le condizioni della strada e dell’asfalto, nonché la propria condizione, tenendo conto di temperatura, battistrada e gruppi.

Tutto ciò, permette alla McLaren Artura, di essere ancora più performante. Inoltre, quest’auto, monta per la prima volta anche la nuova monoscocca della casa di Woking, che è costruita in carbonio e migliora la sicurezza, oltre a ridurre il peso.

Potrebbe interessarti >>> Porsche 911 RSR, n vendita all’asta: da Fittipaldi a Escobar, che storia!!

McLaren Artura, tra sicurezza e garanzia

La McLaren Artura, quindi, è sinonimo di innovazione, che si nota sia nella sicurezza che nella garanzia data ai futuri proprietari. Partendo dalla sicurezza, come già detto, c’è il connubio con Pirelli Cyber Tyre. Gli pneumatici costruiti dall’azienda italiana, hanno dei sensori che inviano tutte le informazioni alla macchina.

Il sistema di sicurezza di Artura, poi, le analizza, e si adegua alle condizioni. Inoltre, il programma di Pirelli, permette anche di sapere quando bisogna raffreddare le gomme o quando scaldarle, e addirittura la pressione ottimale, ciò chiaramente previene, ulteriormente, i possibili incidenti.

Potrebbe interessarti >>> BMW, arriva la M4 Cabrio 2022

Riguardo la garanzia, la McLaren permette ai possessori di Artura, di usufruire di un pacchetto garanzia, che copre per un tot di anni, o di chilometri, la macchina. Ancora, si aggiungono anche la copertura per la carrozzeria e per eventuali incidenti stradali.

McLaren, quindi, con la supercar Artura, ha sfornato una nuova sportiva bellissima e molto performante. A Woking, hanno puntato sull’innovazione nella sicurezza e nella garanzia per i possibili danni, una scelta decisamente azzeccata.