BMW, arriva la M4 Cabrio 2022: una sfida già vinta per i tedeschi

Arriva la nuova BMW M4 Cabrio 2022, che potrebbe presto esordire sul mercato.

bmw cabrio
BMW M4 Cabrio (Getty Images)

La BMW, sforna una nuova versione della M4. La casa tedesca, dopo M3, M4 Competition e M4 Convertbile, è pronta a far esordire anche la versione cabrio. La nuova auto, è chiamata così, appunto perché non ha il tetto, e offre prestazioni migliori rispetto alle “sorelle”.

La BMW M4 Cabrio 2022, ha infatti una potenza maggiore, che si aggira sui 510 Cv, erogati da un motore 6 cilindri con doppio turbo, e con capienza di ben 6 litri. Inoltre, sono migliorati anche gli interni, di maggior classe, e con sedili più ergonomici per guidatore e passeggeri.

La nuova nata della casa tedesca, dovrebbe arrivare entro la fine del 2021, e il suo prezzo è ovviamente alto. Infatti, si parla di circa 61.000 euro di partenza, per via della potenza maggiorata e della maggior eleganza all’interno. Inoltre, del resto, è una BMW.

Potrebbe interessarti >>> Dacia Spring, spiazza la concorrenza e anticipa le prenotazioni

BMW, le sfide dell’azienda

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BMW Fersán (@bmwfersan)

Sul piano della produzione delle auto, tutto fila liscio per BMW, con la serie M4, che come visto, continua a splendere. Inoltre, ci sono novità importanti, anche riguardo lo sport e le nuove tecnologie, con al centro dell’attenzione l’elettrico.

BMW, infatti, nel settore più green delle macchine, è insidiata da Apple e dalla sua divisione Apple Car, sulla produzione di auto elettriche. Al momento la casa tedesca, mantiene la sua leadership, ma gli investimenti sulle nuove tecnologie e sulle nuove miscele di carburante, devono aumentare, così da restare in posizione predominante in questo settore.

Potrebbe interessarti >>> F1, connubio tra Mercedes e Aston Martin

Dal punto di vista sportivo, invece, BMW, ha mantenuto anche per questa stagione, il suo impegno nel motomondiale. Difatti, è da anni la casa che offre la propria auto come Safety Bike, con tutta la serie M a farla da padrone.

Della flotta per la Motogp, fanno parte: BMW M4 Competition Coupé, M3 Competition, X5 M e M1000RR. Tutte queste, sono esteticamente molto accattivanti, e funzionali con aggiornamenti relativi alla sicurezza in pista.

BMW, quindi, prosegue con continuità, il percorso iniziato già anni fa. La serie M, non accenna a frenare la sua corsa, e questo permette alla casa tedesca, di essere sempre presente sul mercato, e soprattutto nel cuore e nella mente degli appassionati.