Jeep Gladiator, benvenuto al Pick-Up che si smonta come un LEGO.

Qualche anno fa, le fuoristrada pick-up, con il cassone aperto, erano considerate, mezzi esclusivamente da lavoro. Oggi grazie a Jeep, diventano fedeli compagne di tutti i giorni, comode ed addirittura eleganti. 

Sbarcato da poco in Italia, Gladiator, è il nuovo pick-up di Jeep. Un veicolo imponente ed adatto a qualsiasi tipo di utilizzo, dalla scampagnata con la famiglia, al lavoro duro, fino all’utilizzo cittadino: lei, è sempre disponibile.

Potrebbe interessarti>>>Jeep compie 80 anni, la storia leggendaria del brand che ha “inventato” il “fuoristrada”.

Com’è fatto il nuovo pick-up

Jeep Gladiator
Jeep Gladiator (jeep-official.it)

Le linee del nuovo Gladiator, sono quelle inconfondibili dei modelli Jeep. Imponente e muscolosa, solo a guardarla trasuda robustezza nei materiali. Le superfici vetrate sono piccoline, e, la caratteristica più interessante, è rappresentata da un “ritorno al passato”, con tetto, sportelli e parabrezza che si possono togliere, rendendo la Jeep, totalmente scoperta per le “avventure” estive.

In Italia, al momento, è disponibile in due allestimenti, entrambi con la stessa motorizzazione 3.0 V6 diesel Multijet da 264 cavalli, ed una coppia di 600 Nm. Stellantis, punta ancora sul diesel a differenza della maggior parte delle case che stanno concentrandosi solo sull’elettrico, e, questo motore inquina relativamente poco appartenendo alla categoria EURO6 D.

Jeep Gladiator
Jeep Gladiator (jeep-official.it)

La trazione, è, ovviamente, integrale 4×4 full time Selec-Trac® con marce ridotte, abbinata ad un cambio automatico ad 8 marce.

Il cassone posteriore, ha una grande capacità di carico, e una forma quasi quadrata di 1 metro e mezzo, per, poco meno di un metro e mezzo. Disponibili moltissimi accessori per proteggere i bagagli o caricare ad esempio bici o materiale ingombrante.

Jeep Gladiator
Jeep Gladiator (jeep-official.it)

Anche gli interni sono in classico stile Jeep, ma, la Gladiator, punta sul comfort e paradossalmente, anche essendo un pick-up, sul lusso degli interni in pelle, con cuciture a rilievo.

Inoltre, gli interni dell’auto sono totalmente lavabili, e l’acqua defluisce dai tappi di scarico sul pavimento, anche la parte “elettrica”, è progettata e protetta per esser Water Resistent.

Anche la tecnologia non manca, Galdiator, è dotata di telecamera anteriore, quadro strumenti in parte “virtual”, e sistema infotainment con display touch screen da 7 pollici, integrato con l’APP per gestire l’auto anche da remoto. C’è poi una cassa Wireless dell’Alpine nel cofano, che si può trasportare ovunque e funge anche da caricabatterie per smartphone.

Prezzi e allestimenti

Jeep Gladiator
Jeep Gladiator (jeep-official.it)

La Jeep Gladiator, come detto, al momento è in vendita con un’unica motorizzazione, ma i due allestimenti differenti. Il primo è l’OVERLAND, che ha un prezzo di listino da 54.700 euro, mentre, aggiungendo 4.000 euro in più, si può accedere alla serie limitata LAUNCH EDITION, che di serie ha degli accessori in più, oltre agli stemmi della Limited ED.