Elon Musk e l’investimento Tesla da 1,5 miliardi di dollari in Bit Coin

Tesla, ha nei suoi progetti, l’utilizzo del Bitcoin, la moneta virtuale per tutti gli acquisti delle sue produzioni.

In questi giorni è esploso il web, dopo le dichiarazioni del Dirigente Elon Musk, sull’acquisizione di azioni Bitcoin, da parte di Tesla, di cui è il CEO.

Molti si sono chiesti se lui avesse preso le distanze da questa scelta, e cosa ne pensasse realmente. In Alcuni post del suo profilo Twitter, ha dichiarato, che la criptovaluta è “una formula di liquidità meno stupida del contante”.

Lui ci tiene a sottolineare che non è un’azionista, ma un ingegnere, e che i suoi progetti per il futuro sono ben altri. Al tempo stesso prosegue sui twitter , che trova comprensibile ed intelligente, provare ad orientarsi verso alternative migliorative, allargando i propri orizzonti.

Per questo sostiene la scelta dell’azienda californiana, che vuole investire 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin. Soprattutto vista la situazione economica, in questo periodo. Prosegue dichiarando, sul social, che nel  “momento in cui la valuta Fiat ha un interesse reale negativo, solo uno sciocco non guarderebbe altrove”.

Potrebbe interessarti>>>Tesla, Elon Musk, promette: “3 metri sopra”…. la strada

Non un vero distacco, ma differenza di pensiero

bit coin tesla
Bit Coin (Pixabay)

Musk, precisa che ha solo in questo momento, un’ interesse diverso, e, utilizzando le sue parole, dice: “l’iniziativa di Tesla non rispecchia propriamente la mia opinione”. L’azienda produttrice di auto elettriche, infatti, vorrebbe attuare per i prossimi anni, l’utilizzo del “Bit”, come forma di pagamento, un progetto avventuroso, ma proficuo sotto molti aspetti.

Il mondo della criptovaluta, ha sempre visto una “scissione di veduta”, da parte degli investitori. Una parte, formata da grandi sostenitori, rivolti ad investire e raccogliere laudi profitti. E altri invece, che prendono le distanze, in quanto scettici sull’argomento.

L’entrata della Tesla in questa realtà, potrebbe essere un grande slancio per varie aziende, che vogliono avvicinarsi al mondo delle azioni, e alla moneta virtuale, ora, chiave del futuro del panorama finanziario.