Tenere il parcheggio a piedi mentre arriva l’auto: ecco cosa succede se ti beccano i vigili

Automobilisti alla lettura, fate molta attenzione. Ecco cosa succede se i vigili vi beccano mentre state occupando a piedi il parcheggio in attesa dell’auto che arriva: tutto svelato, lo dice la Cassazione

Scagli la prima pietra chi è senza peccato. È capitato a tutti di dover scendere in fretta e furia dall’auto per occupare un parcheggio visto in lontananza. O quantomeno di invitare il nostro passeggero a farlo, in attesa di recarsi in prima possibile a posteggiare l’auto. Sia questo nel centro trafficato delle nostre città, all’esterno di un locale rinomato o semplicemente nei pressi di una spiaggia: ci siamo passati tutti, senza esclusione alcuna.

parcheggio piedi cosa succede
Tenere parcheggio occupato a piedi, cosa dice la legge? – quattromania.it

E ci siamo passati tutti, anche dall’altra sponda del fiume. Siamo convinti di aver trovato posto e invece siamo bloccati da una persona che è lì all’in piedi, in attesa della ‘sua’ auto che arrivi. È una situazione poco piacevole, che spesso ha generato alterchi e litigi in piena regola sulla legittimità o meno di poter occupare fisicamente un parcheggio, seppur senza automobile. Cosa dice la legge italiana, in merito? Cosa succede se, proprio in quel momento, i vigili dovessero beccare una situazione simile? La risposta potrebbe essere molto più semplice di quanto ci si immagina.

Tenere il parcheggio a piedi mentre arriva l’auto: la Cassazione è chiarissima, ecco cosa dice

A decretare tutto è la sentenza emessa nel corso del 2022 dalla Cassazione: sì, si può fare. Potete tenere il parcheggio a piedi mentre l’auto arriva, a patto che si tenga conto di una serie di doverose eccezioni. Prima di addentrarci, basterà sapere che questa situazione è equiparabile a quella di una delega verbale, non di stampo scritto. In sostanza, è come se delegassimo qualcuno a parcheggiare per noi, nel mentre che l’auto raggiunge l’effettivo posteggio.

Tenere parcheggio occupato a piedi cosa dice la legge
Parcheggio occupato a piedi, la legge è chiara (ANSA) quattromania.it

Tuttavia, dicevamo: ci sono una serie di eccezioni da tener conto. Non bisogna mai sconfinare nell’invasione di terreni o edifici altrui, siano questi pubblici o privati. L’occupazione illegittima di certe aree, infatti, può portare il soggetto a ledere l’articolo 633 del Codice Penale. Non solo rischia di essere coinvolto in un reato piuttosto serio, ma anche di finire in galera per un massimo di 2 anni, con multe che possono raggiungere i 1.032 euro. Pertanto, siate lesti e siate sicuri di poter ‘prenotare’ rapidamente quel parcheggio. Automobilisti avvisati: è sempre meglio recarsi in prima persona ed evitare misunderstanding al momento del posteggio.

Impostazioni privacy