Charles Leclerc, la rivelazione è incandescente: adesso la Ferrari fa paura

F1, Charles Leclerc tiene tutti con il fiato sospeso. Il merito è delle sue dichiarazioni, il monegasco mostra tutto il suo carattere.

Purtroppo, chi tifa Ferrari sa benissimo che qualcuno oggi, è più arrabbiato di lui/lei e questo, è proprio Charles Leclerc. Il monegasco non ha iniziato al meglio la stagione per un guasto che lo ha messo fuori dalla competizione, alla primissima domenica della stagione. Il classe ’97, avrebbe potuto conquistare almeno il podio e partire dai primi punti, mentre ovviamente ad oggi, ne ha 0. E non è finita, per sostituire la centralina della sua vettura, la Ferrari numero 16, partirà con dieci posizioni di ritardo.

Charles Leclerc
Charles Leclerc (Ansa foto)

Ormai c’è soltanto da prepararsi e pensare a Jeddah, domenica c’è l’Arabia Saudita e Charles dovrà ripartire da lì, in tutti i sensi. Oggi, fa sentire tutta la sua carica non solo ai supporters del Cavallino, il fortissimo pilota, ma anche al proprio team. Leclerc è sempre stato molto partecipe nei box della Ferrari e soprattutto, ha sempre cercato di rilasciare dichiarazioni poco preoccupanti, anche quando qualcosa non è andata per il meglio, come spesso nella scorsa stagione. Adesso, motorsport.com, ha riportato diverse dichiarazioni dell’ex Sauber, che fa appunto capire, che lui è già carichissimo.

Ultim’ora, Charles Leclerc: annuncio che sconvolge tutti

Il pilota della Rossa fa capire di essersi già messo alle spalle il Bahrain, e che anche se in Arabia Saudita non si partirà col piede giusto, ora a lui interessa soltanto recuperare quante più posizioni possibili. Conoscendo la sua bravura al volante, i ferraristi sanno benissimo che se non partirà molto lontano, il venticinquenne potrà fare grandi cose. Purché stavolta si arrivi alla fine, ovviamente. Leclerc, si dice anche fiducioso della forza della propria vettura. Se in Bahrain la Red Bull aveva i favori del circuito, dice, qui dovrebbe funzionare meglio la SF-23.

E per chi è preoccupato da un possibile nuovo strapotere dei tori rossi, il monegasco ha una risposta secca: “Siamo solo all’inizio del Mondiale e ci sono davvero tante gare prima della fine di questa stagione, dobbiamo lottare come pazzi per tornare al vertice e continuare a spingere. Io credo davvero che possiamo lottare in questa stagione, perché abbiamo fatto solo la prima gara. Certo, non è andata come volevamo, e quando la Ferrari non va come dovrebbe, poi ci sono tante voci attorno al team, ma dobbiamo essere positivi e spendere bene le nostre energie. Dobbiamo spingere nella stessa direzione, fare la differenza e tornare più forti”.

Leclerc
Charles Leclerc (Ansa foto)

Ci sarà da fidarsi quanto meno di lui ed a proposito, Charles svela anche un’altra cosa. Non c’è stato nessun incontro con Elkann, le voci sono infondate. Ma ai supporters interessa solo capire cosa sia successo due settimane fa, e questo spiega il ragazzo di Monte Carlo: “In Bahrain non c’è stato nulla che non fosse correlato. Tuttavia, sì, in gara abbiamo faticato più di quanto avrei voluto con il bilanciamento, con il degrado gomme. Ma, come dicevo, Sakhir è una pista piuttosto unica nel suo genere”. Ci sarà da divertirsi, anche in Arabia Saudita. Gara tutta da godere per gli appassionati.