Ferrari, la notizia sconvolgente è appena arrivata: dopo anni di “assenza” torna proprio lui

In casa Ferrari sono pronti ad abbracciare di nuovo un’icona del passato. Il ricordo dei tempi che furono non può che essere rimembrato.

Nella scuderia del cavallino rampante sono passati i nomi più celebri del mondo della F1. Fra questi, ve ne sono certi che ricordano i tempi migliori e che proprio non riescono ad allontanarsi dalla casa automobilistica. Inoltre, stiamo parlando di un’azienda che ha fatto per decenni, e ancora sta tentando di fare, la storia di tutto il comparto. I protagonisti del passato non possono dimenticare ciò che hanno vissuto nel paddock e a bordo dell’auto e, spesso, tendono a fare ritorno.

Barrichello mentre guida la Ferrari
Barrichello alla guida della Ferrari (AnsaFoto)

Fra questi, ve n’è uno che è stato un compagno d’altri tempi. Uno di quelli che ha spalleggiato il più forte di tutti, talvolta accompagnandolo alla vittoria, altre volte sfidandolo fino all’ultimo secondo. Eppure, i due sembrano aver passato i tempi migliori della Ferrari, di quei periodi che sembrano lontani anni luce, viste le prestazioni degli ultimi anni. Avere a che fare con personaggi del genere, specie tutt’ora che la vittoria manca da tempo, può solo far bene all’animo e alla memoria di tifosi e team.

Il ritorno inaspettato in casa Ferrari

Stiamo parlando di un personaggio che ha traghettato la scuderia nei primi del 2000. Ben sei stagioni a bordo della monoposto rossa e sono oltre 15 anni che non ne guida più una. Fra vittorie di Gp, pole position e migliori giri è riuscito a farsi amare dai tifosi e dai meccanici. In più, il pilota è riuscito a fiancheggiare il più grande pilota nella casa italiana di tutti i tempi, ma con cui ha sempre avuto un rapporto di fiducia e complicità.

La Ferrari si appresta ad abbracciare di nuovo un suo pupillo

La notizia è ormai divenuta virale, per via delle sensazioni che tale ritorno sta provocando in chiunque abbia a cuore lo sport della F1. Quando si fanno certi nomi, l’informazione non può passare per le retrovie, ma tutti sono lieti di ascoltarla e rivendicarla. Un vecchio pilota brasiliano è pronto a salire a bordo di nuovo di una Ferrari dopo tanti anni e ora starà a lui farci vedere cosa saprà fare a bordo dell’automobile.

Il tris Montezemolo, Schumy e Barrichello
Montezemolo mentre scherza con Schumacher e Barrichello (AnsaFoto)

Si tratta proprio di Rubens Barrichello, colui che ha affiancato negli anni nella casa automobilistica il fenomeno Michael Schumacher. Lui, purtroppo, non è mai riuscito a vincere un campionato (anche se è arrivato secondo per 2 volte), di F1, ma lo ha vinto in F3 e in altre categorie inferiori. Ora, si appresta a tornare in Italia, ma a 50 anni lo vedremo gareggiare a bordo della Ferrari488 GT3 Evo 2020 a Vallelunga per la Endurance Series.