Tragiche notizie per Elon Musk: la sua Tesla ha perso di nuovo | Il motivo della sconfitta

Dopo le preoccupanti notizie sul mercato europeo in cui Tesla inizia a perdere terreno contro la concorrenza, ecco un’altra notizia spiacevole per Elon Musk. Un record di cui andava fiero non è più tra le sue mani.

Mano a mano che nuove automobili elettriche escono sul mercato, la casa Tesla inizia a perdere vari record che aveva stabilito in passato.

Notizie RedHot Cyber 19_08_2022 Quattromania
(Red Hot Cyber)

Concorrenza spietata

L’anno 2012 è stato cruciale per il mondo delle automobili elettriche. L’arrivo della berlina Tesla Model S ha stabilito un vero e proprio cambio di rotta nel modo di costruire le auto: ovviamente, quando non hai praticamente concorrenza in un settore, è facile abbattere un record dopo l’altro e questo il marchio californiano lo sa molto bene.

La casa di Elon Musk, miliardario che ha assicurato l’arrivo sul mercato di nuovi prodotti marcati Tesla già l’anno prossimo, ha potuto dettare legge sul mercato delle elettriche per quasi dieci anni. Ma il periodo d’oro sembra ormai finito adesso che le principali case europee, americane ed asiatiche hanno recuperato il terreno perduto in questi anni.

Recentemente, in Italia il Gruppo Stellantis ha stabilito un bel record di vendite mentre i marchi cinesi, Polestar e marchi già affermati come GM puntano tutti allo stesso risultato, la corona di Musk. Il primo segnale che la concorrenza nel settore delle elettriche sta per farsi davvero spietata arriva però dalla Corea del Sud, dal marchio che non ci saremmo aspettati.

Ti do un passaggio

Il record in questione è quello di percorrenza degli Stati Uniti dalla costa est a quella ovest – precisamente da New York a Los Angeles – con i tempi di ricarica minori. Il record è stato battuto alla fine del 2021 ma è passato sotto i radar finché anche la stampa italiana non ne ha iniziato a parlare. Inizialmente, il primato spettava a Tesla che ha percorso i 4.634,7 chilometri di distanza tra le due città con un tempo di ricarica complessivo pari a 12 ore 48 minuti e 19 secondi.

La casa Kia ha stracciato questo primato con un vantaggio di circa 5 ore: la sua elettrica Kia EV6 è stata in grado di ultimare la lunghissima distanza con un tempo trascorso attaccata alla corrente pari a 7 ore 10 minuti ed un secondo. Se il record vi sembra privo di significato, ricordatevi che al momento, i tempi di ricarica delle automobili elettriche sono uno dei principali problemi di queste vetture.

Kia Motor1 19_08_2022 Quattromania
Una Kia EV6 degna di un record (Motor1)

Il successo di Kia comunque non è passato del tutto inosservato nemmeno in Europa dato che la EV6 ha vinto il titolo di Auto Premium 2022 in Germania forse anche grazie a questa impresa. La concorrenza si fa serrata, caro Musk: hai qualche asso nella manica?