Se trovi questo “segno” sullo pneumatico ti conviene cambiarlo subito | È troppo pericoloso continuare

Quando arriva il momento di cambiare uno pneumatico, meglio non temporeggiare. Sappiamo tutti quali sono le tremende conseguenze dell’esplosione di una gomma: questo segnale, poi, non deve mai essere ignorato.

Un semplice segnale che non va sottovalutato ti può aiutare a decidere quando una visita dal gommista è la soluzione migliore per evitare una tragedia imminente.

Cambiarla RNR TireChange 18_08_2022 Quattromania
Se solo ci avesse pensato prima…(RNR Tire Change)

I segnali inequivocabili 

Conoscere le automobili non è sufficiente per essere un buon guidatore. Una persona davvero esperta di motori è ben più di un “fanboy” delle varie marche che riconosce un modello al volo quando lo vede passare per strada: un esperto di auto conosce alla perfezione il funzionamento e la meccanica della vettura che guida.

Magari non diventerete mai dei grandi esperti di meccanica – e nemmeno vi interessa troppo acquisire certe conoscenze – ma ci sono delle piccole chicche davvero basilari che possono aiutarvi a prevenire il peggio. Non tutti i difetti di un’automobile vengono segnalati da lucette lampeggianti e spie sul cruscotto. Ad esempio, vi siete mai chiesti come si capisce quando la vita di uno pneumatico è arrivata al termine?

Non sempre una ruota deve essere a terra per diventare un pericolo e per trasformare i vostri viaggi in potenziali drammi. Uno pneumatico può deformarsi in tanti modi, anche molto subdoli. Questo è forse uno dei più evidenti e saper riconoscere il segnale che qualcosa non va, può letteralmente salvare la vita vostra e degli altri.

Le bolle infami

Uno pneumatico non è semplicemente un pezzo di gomma arrotondato attaccato ai mozzi della vostra vettura, si tratta di un oggetto costruito con grande cura tramite un processo noto come vulcanizzazione che permette a strati di gomma e fili metallici di aderire perfettamente. Ma non sempre questo momento della lavorazione di uno pneumatico va a buon fine e si possono ottenere degli pneumatici guasti.

Per fortuna, è semplice capire se uno pneumatico ha un difetto di fabbrica: quasi subito, dopo pochi chilometri percorsi, i vari strati di gomma inizieranno a cedere mostrando delle strane bolle sul copertone. Qualsiasi bolla anche di piccole dimensioni è un segnale d’allarme da prendere immediatamente sul serio. A volte, questi bozzi possono formarsi anche in seguito ad un forte urto – come ad esempio l’impatto con una buca – che danneggia irrimediabilmente il copertone.

Bolla YouTube 18_08_2022 Quattromania
Anche una bolla così piccola può essere davvero pericolosa (YouTube)

Un caso famoso di pneumatici difettosi riguarda una generazione della Ford Explorer che montava pneumatici difettosi, proni a riempirsi di bolle. Quando la pressione in questi punti dello pneumatico raggiunge il culmine, il copertone esplode. Immaginate cosa potrebbe succedere se vi scoppiasse una ruota a centoventi chilometri orari in autostrada. Meglio correre dal gommista, se trovate un bozzo anche molto piccolo su una ruota…