Il mondo della Formula 1 è sconvolto: l’ombra della camorra ha colpito il Circus

Charles Leclerc è senza ombra di dubbio un pilota di enorme talento e di straordinarie qualità. In F1 sia lui che la Ferrrari hanno vissuto un periodo di difficoltà, ma è fuori dalla pista che arriva una sorta di consolazione.

Charles Leclerc è un vero e proprio fuoriclasse del volante. In F1 dal 2018, già nel 2019 era in Ferrari dove ha conquistato le sue prime due vittorie. Per la terza, ha dovuto attendere questa stagione in cui sta affannosamente rincorrendo il suo primo titolo mondiale (è a -37 da Max Verstappen) e cercando di riportarlo a Maranello dopo ben 15 anni di astinenza.

Charles Leclerc (Web source) 18 luglio 2022 quattromania.it
Charles Leclerc (Web source)

E a proposito di Leclerc, ricorderete sicuramente quando ad aprile venne derubato in Darsena a Viareggio. Gli venne sottratto un orologio del valore di svariate migliaia di euro se non milioni (due, per l’esattezza). Il ferrarista, allertò velocemente i carabinieri. Bene, a quanto pare si è scoperto a quanto è stato venduto tale oggetto lussuoso. Ne ha parlato Il Mattino di recente e non ci crederete mai, ma l’oggetto è stato lasciato andare davvero al ribasso. Scopriamo tutti i dettagli.

Charles Leclerc, il suo orologio scomparso dal valore più che dimezzato: i dettagli

Incredibile ma vero. Il valore dell’orologio di Charles Leclerc, è passato da due milioni a duecentomila euro. Quest’ultima la cifra alla quale è stato venduto. Il motivo è dovuto ad una firma che rendeva Leclerc l’unico proprietario di tale bene, un Richard Mille costosissimo che potrebbe essere stato piazzato a prezzo di saldo ad un imprenditore spagnolo che lo avrebbe pagato 200mila euro.

Il Mattino sottolinea che i tre che hanno rubato l’oggetto sono volti noti nel mondo del crimine napoletano e riconducibili alla zona del Cavone e dei Quartieri Spagnoli. Sono soliti ad agire in trasferta dove molte persone viaggiano in Ferrari o Lamborghini ed abbassano la guardia (Viareggio non è certamente famosa per il crimine).

I tre hanno festeggiato al ristorante per accorgersi poco dopo però che il valore dell’orologio era decisamente minore rispetto a quanto avrebbero mai potuto pensare, proprio per il motivo spiegato in precedenza. La firma di Charles Leclerc, riprodotta a mano attraverso una tecnica artigianale, è stato un ostacolo insormontabile.

Charles Leclerc (Web source) 18 luglio 2022 quattromania.it
Charles Leclerc, l’orologio derubato dell’asso della Ferrari (Web source)

Secondo le indagini condotte dal gruppo investigativo guidato dal commissario Raffaele Giardiello, i rapinatori speravano di piazzare l’orologio ad almeno un milione di euro, ma quanto formulato dagli inquirenti porta ad una cifra decisamente inferiore. Magra consolazione per Charles Leclerc che, in ogni caso, ha perso un oggetto di grandioso valore forse per sempre.