Prezzi del carburante alle stelle: ecco un trucco “legale” per risparmiare sul rifornimento

La drammatica crisi in Ucraina sta facendo aumentare esponenzialmente i prezzi. Ecco un consiglio per “difendersi”

I rialzi sono stati già enormi. Lo viviamo sulla nostra pelle e sulle nostre tasche. Sarà sempre più difficile non dissanguarsi per fare il pieno della propria autovettura. Che sia a benzina o a gasolio. Oggi vi sveliamo un trucco per provare a risparmiare un po’.

Benzina: prezzi alle stelle (web source) 2
Benzina: prezzi alle stelle (web source)

Anche le stime comunicate dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico non lasciano ben sperare per il futuro. Il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self sale infatti a 2,124 euro/litro, con i diversi marchi compresi tra 2,108 e 2,168 euro/litro (no logo 2,082). Il prezzo medio praticato del diesel self si innalza quindi a 2,074 euro/litro con le compagnie posizionate tra 2,042 e 2,121 euro/litro (no logo 2,061).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato cresce a 2,216 euro/litro, con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 2,164 e 2,316 euro/litro (no logo 2,120). La media del diesel servito sale a 2,172 euro/litro (ieri 2,074) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 2,158 e 2,241 euro/litro (no logo 2,095). I prezzi praticati del Gpl sono in crescita e vanno da 0,867 a 0,888 euro/litro (no logo 0,866). Infine, il prezzo medio del metano auto è in forte rialzo e si posiziona tra 1,912 e 2,290 (no logo 2,154).

Insomma, il quadro è a tinte fosche.

Come risparmiare

Questo è dovuto, ovviamente, soprattutto alla drammatica crisi che sta vivendo l’Ucraina, invasa e bombardata, ormai oltre due settimane fa, dalla Russia di Vladimir Putin. Morti, devastazione, sofferenza. Che, purtroppo, hanno portato e porteranno enormi danni anche all’economia. Sappiamo bene, infatti, che vi saranno rincari anche per quanto concerne gli alimenti. Il grano soprattutto.

Benzina: prezzi alle stelle (web source) 2
Benzina: prezzi alle stelle (web source)

Ma ciò che sta avvenendo sul carburante è veramente preoccupante. Anche perché, come sappiamo, in tanti cittadini utilizzano i mezzi per il proprio lavoro. Senza contare che gran parte del trasporto merci, nel nostro Paese, è su gomma. Non è quindi da strateghi immaginare ulteriori disagi e ulteriori rincari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benzina a due euro al litro: ma quanto salirà ancora il prezzo? La risposta alla domanda che tutti si fanno

E allora, noi proviamo a darvi qualche consiglio per provare a risparmiare in questo difficile periodo. Nessuno ha la bacchetta magica, ma proviamo a organizzarci e ad aiutarci tra di noi. Questo è quindi quello che ci sentiamo di dirvi in questo momento.

Il consiglio è di scaricare tramite il vostro smartphone un’applicazione che si chiama “Prezzi Benzina”. La troverete, gratuitamente, nel vostro Play Store. Una volta installata avrete una lista dei prezzi e dei distributori nella zona in cui vi trovate. Potrete così scegliere quello che ha il prezzo più basso. E risparmiare un pochino.