Dalla Danimarca alla Cina in auto: il Marco Polo moderno viaggia con una vecchia Peugeot – VIDEO

Il biglietto dell’aereo costa troppo? O semplicemente soffrite di vertigini? Nessun problema, per arrivare in Cina dall’Europa ci sono tanti altri modi. Ad esempio, guidare una vecchia Peugeot!

Viaggiare, una parola così bella e così evocativa che soprattutto in un periodo in cui i nostri spostamenti sono ancora piuttosto limitati a causa della pandemia in corso ci fa sognare così tanto. Ci sono principalmente due tipi di viaggiatori, quelli a cui piace spostarsi in comodità anche spendendo più soldi se necessario e quelli che pur di risparmiare e vivere una vera avventura sono pronti ad infilarsi in situazioni estreme.

NeY
Cina, non esattamente un paese dietro l’angolo (New York Times)

Appartiene senza ombra di dubbio alla seconda categoria lo youtuber danese Spaghetti Road che ha registrato una serie di video in cui documenta un’impresa che richiederebbe una standing ovattino da Marco Polo in persona: un viaggio dalla Danimarca alla Cina effettuato a bordo di una vecchia automobile francese con un paio di amici.

La vettura è stata scelta tramite un semplice criterio: il budget dei tre amici era di 1.200 Dollari, cifra con la quale il gruppo è riuscito ad accaparrarsi una vecchia Peugeot 306, utilitaria francese uscita di produzione nell’anno in cui vincevamo il nostro ultimo mondiale! La vettura – usata e con un paio di problemini meccanici – è stata giudicata idonea per il viaggio che non è stato breve ne semplice…

Business class

Il trio naturalmente non ha scelto la via più rapida, ossia attraversare direttamente la Russia: trattandosi di un viaggio in auto infatti, gli amici hanno scelto di visitare più paesi possibili durante la loro folle marcia a bordo della quattro ruote: ecco quindi che il viaggio ha finito per toccare ben undici paesi europei ed asiatici! Tra questi, la Romania dove il gruppo voleva assistere ad una conferenza di fisica.

Peugeot Classic
Una Peugeot simile a quella del trio: ovviamente, questa è messa molto meglio! (Peugeot Classic)

Dopo aver pianificato il viaggio e raccolto tutti i documenti necessari per attraversare ogni paese – con la notevole eccezione del Kyrgyzstan ogni singolo paese incontrato nel viaggio richiedeva una particolare Visa per i viaggiatori – i tre sono partiti. Volete sapere come è andata a finire?

L’impresa – risalente ad un anno prima che la pandemia rendesse impossibili i viaggi, figuriamoci in Cina che è stato l’epicentro del Coronavirus, è documentata in una serie di video che si trovano sul canale del creativo e pazzo youtuber. Vi lasciamo qui il primo in cui il Marco Polo dei giorni nostri illustra il suo ambizioso piano di viaggio!

Ti potrebbe interessare anche -> Si annoia a casa così prende una Ferrari…e arriva al Polo Nord!