“Altrimenti ci arrabbiamo”: ricordate l’iconica moto di Bus Spencer? In pochissimi la conoscono | La storia

Una moto tozza e non molto potente. Che, però, grazie a quella scena è entrata nella storia e, probabilmente, mai ci uscirà.

Per gli appassionati di motori, “Altrimenti ci arrabbiamo” è passato alla storia per l’iconica “Dune Buggy”. Rigorosamente “rossa e con cappottina gialla”, come si diceva nel film. Ma nel film con Bud Spencer e Terence Hill la “Dune Buggy” non è l’unica protagonista per quanto concerne il mondo dei motori.

Moto Tuareg Bud Spencer (web source) 2
Bud Spencer con la moto Tuareg (web source)

Per esempio, ricordate l’esilarante scena dell’inseguimento in motocicletta. E fate mente locale sulla simpatica moto cavalcata dal grande Bud Spencer.

“Altrimenti ci arrabbiamo”

Un cult. Uno dei film più belli e di maggiore successo del duo che ci ha fatto crescere a suon di scazzottate. Pellicola del 1974, passata alla storia per alcune iconiche scene. Non solo, quindi la “Dune Buggy” prodotta dalla Puma, che era il “pomo della discordia” tra Bud Spencer e Terence Hill, nel loro eterno rapporto di amore e odio. Ma come dimenticare l’esilarante scena del coro dei pompieri con il “La la la la la” e con l’improbabile gioco di labbra del grande Bud.

Moto Tuareg Bud Spencer (web source) 3
Una scena di Altrimenti ci arrabbiamo (web source)

E’ solo una delle iconiche scene di un film che ha fatto la storia e in cui recita anche un mostro sacro come Donald Pleasence, grande attore statunitense visto, soprattutto, in due capolavori come “La Grande Fuga” con Steve McQueen e “1997 – Fuga da New York”, con Kurt Russell, primo capitolo della saga che ha per protagonista il cinico Jena Plissken.

La Tuareg di Bud

Ebbene, ricorderete la scena dell’inseguimento con le moto tra la banda di cattivoni e Terence Hill, a bordo di una moto da fighi. Lui che, nei film del duo, ma non solo, ha sempre interpretato il ruolo del belloccio, magari desiderato dalla donzella di turno. Dal canto suo, Bud non ha mai riscosso grande successo presso il genere femminile nei film. Ma, in compenso, è rimasto nei nostri cuori.

Soprattutto nella divertentissima scena in cui spunta a bordo di una Motozodiaco Tuareg, che a mala pena riesce a trasportare la sua mole. Parliamo di una delle moto più particolari mai prodotte e immesse sul mercato.

Moto Tuareg Bud Spencer (web source) 4
Una scena di Altrimenti ci arrabbiamo (web source) 4

Una moto un po’ tozza e con ruote molto spesse. Il suo motore monocilindrico due tempi da 227 cc per 20 cv di potenza trasportava adagio adagio il corpulento Bud. E, infatti, la Tuareg sfiorava a mala pena i 100 chilometri orari. Insomma, una moto iconica, della stessa potenza di una motoslitta e che il personaggio di Bud, che nel film era un meccanico, avviava tramite una cordicella, proprio come i tagliaerba. La Tuareg, infatti assomigliava più a un veicolo agricolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Puma GTV, la supercar romana che ha fatto tremare Ferrari e Lamborghini

Ma grazie a quell’apparizione con Bud Spencer è entrata nella storia, per non essere mai dimenticata. E anche oggi i pochi esemplari in circolazione sono molto ambiti.