Campione del Motomondiale raggiunge velocità record con una moto di serie: “Che missile..”

Spagnolo, classe 1983. E’ campione mondiale della Moto2 nel 2010 e campione nazionale MotoAmerica Superbike nel 2017

Più veloce della luce. O quasi. E non si può dire che non sia abituato alle altissime velocità. Eppure, Toni Elias è impressionato dall’esperienza appena vissuta. E non manca di condividerlo su Instagram con i suoi tantissimi fan.

Toni Elias (Instagram)
Come sfreccia Toni Elias (Instagram)

Toni Elias: la carriera

Spagnolo, classe 1983. E’ campione mondiale della Moto2 nel 2010 e campione nazionale MotoAmerica Superbike nel 2017. 125, 250 e MotoGp. Toni Elias ha corso nelle tre classi del Motomondiale dal suo esordio nel 1999.

In carriera ha corso complessivamente 227 Gran Premi. All’attivo 17 vittorie, 43 podi, 12 pole position e 12 giri veloci. Dal 2016 corre nel campionato MotoAmerica Superbike. Dopo la deludente annata del 2020, annuncia il ritiro. Tuttavia nel 2021 ritorna in pista nel MotoAmerica Superbike disputando sette gare, ottenendo due podi.

Toni Elias (Instagram) 3
Il post Instagram di Toni Elias

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ricordate il mitico Mbk Booster? Questo è il più veloce al mondo: il record da 0 a 100 Km/h

A 356 all’ora

I discreti risultati lo starebbero spingendo a continuare a correre. Del resto, la voglia di provare l’ebbrezza dell’altissima velocità a Toni Elias non manca. Come lo dimostra uno dei suoi ultimi post su Instagram. Il pilota spagnolo è entusiasta di aver toccato i 356 chilometri orari. Equivalenti a 222 miglia orarie.

Toni Elias (Instagram) 4
La velocità raggiunta da Toni Elias (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La moto più potente del mondo è una Kawasaki da 55mila euro: peccato che non si può guidare

Tutto grazie a quella che Toni Elias definisce una “bomba atomica”. La Kawasaki H2R. L’azienda la definisce la moto più veloce di sempre. Creata con la collaborazione delle diverse divisioni di Kawasaki Heavy Industries, la Ninja H2R con motore sovralimentato, le migliori qualità ciclistiche e dinamiche e dettagli curati in modo maniacale, è la nuova icona delle due ruote. Mono posteriore Ohlins, quickshifter, nuove appendici aerodinamiche, cornering management ed indicatore del grado di piega. La moto non è omologata per uso su strade pubbliche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giancarlo Fisichella: il nuovo record con la Ferrari giocattolo a oltre 200 km/h

D’altra parte, a quella velocità, sarebbe impossibile. Toni Elias infatti, dichiara di aver battuto il proprio record di velocità, ottenuto nel gran premio di Cina nel 2008, con la sua Ducati 800: 354 chilometri orari.