Idee chiare e un investimento monstre | Huawei “dichiara guerra” a Tesla

Idee chiare e un super investimento in arrivo nel 2021 da parte di Huawei. L’azienda è pronta a confrontarsi con marchi del calibro di Tesla

Tesla
Sede Huawei (Getty Images)

Il 2020 non è stato l’anno migliore di Huawei. L’azienda cinese, infatti, ha faticato molto sul mercato a causa delle pesanti restrizioni messe in atto dagli Usa. Restrizioni che hanno rallentato decisamente le attività della società nel settore degli smartphone.

Motivo per il quale, Huawei sta cercando di puntare su altri settori in forte crescita che possano rendere il 2021 un anno più soddisfacente per l’impresa con sede a Shenzhen; uno di questi ambiti, è quello riguardante le auto elettriche.

Come riportato da ‘Bloomberg’, infatti, Huawei vuole investire circa un miliardo di dollari da qui alla fine di quest’anno per la guida autonoma e per le auto elettriche con l’obiettivo di competere sul mercato con marchi del calibro di Tesla.

Secondo Eric Xu, presidente di turno dell’azienda, la piattaforma orientale ha già superato i rivali sotto alcuni punti di vista dato che, in vari test effettuati, è stato possibile percorrere ben 1000 chilometri senza che nessun essere umano intervenisse durante il test.

Risultati importanti che vanno a braccetto con le ambizioni della società cinese. Anche se, almeno all’inizio, Huawei collaborerà con tre case automobilistiche: BAIC, Chongqing Changan Automobile e Guangzhou Automobile Group.

Huawei senza timori, ma Tesla fa (da anni) sul serio

Tesla
Sede Tesla in Cina (Getty Images)

Huawei non ha paura di mettersi in gioco, tra investimenti monstre e grandi ambizioni. Ma Tesla, sul mercato da anni, non è da meno. L’azienda statunitense, chiamata così in onore del noto inventore, è stata fondata nel 2003 in California da Martin Eberhard e Marc Tarpenning.

Grazie anche al fondamentale contributo del CEO dell’azienda Elon Musk, co-fondatore di PayPal, Tesla ha raggiunto 1 milione di vetture elettriche prodotte, record assoluto.

In più, con un fatturato di oltre 30 miliardi di dollari, è diventata nel 2020 la casa automobilistica che vale di più al mondo. Risultati che fanno veramente impressione e che fissano Tesla a capo delle automobili elettriche, un settore in continua evoluzione. Huawei fa sul serio, ma la strada per raggiungere Elon Musk e colleghi è decisamente lunga.