Volkswagen Polo: un evergreen per i giovani da quarant’anni

Volkswagen Polo: un evergreen per i giovani da quarant'anni

Sul mercato dal 1975, la Polo della casa di Wolfsburg si è sempre saputa declinare tra nuove serie, versioni accattivanti e declinazioni sportive per i più giovani, raggiungendo traguardi importanti nel corso dei decenni.

Nata sul modello dell’Audi 50, con un motore benzina da 900 cc e una velocità massima di 135 km/h, ora si presenta sul mercato, dopo il restyling della quinta serie, con due motorizzazioni: a benzina, nelle varianti da 1.0, 1.2 e 1.8 di cilindrata con una potenza di 60 o 75 cv, 90 e 192; e a gasolio, da 1.4 cc e 75 o 90 cv. Entrambe con consumi e emissioni di CO2 contenuti e una velocità massima superiore (sia pure di poco) a 180 km/h.

Le varianti ibrida e a metano sono invece ancora in una fase di sviluppo, anche se le prime indiscrezioni sono ormai trapelate: ad affiancare il motore elettrico sarà sicuramente un benzina, in modo da contenere i costi rispetto a un diesel; invece per quel che riguarda il motore a metano, la Polo monterà quasi sicuramente un 4 cilindri da 1.4 cc e 110 cv, come la Golf GTI.

Rispetto alla prima versione della quinta serie, la Polo ha subito pochi veri cambiamenti, per lo più estetici e legati alla maschera frontale: una presa d’aria più grande, nuovi fendinebbia e catarifrangenti. Come per altri modelli di auto per neopatentati, la Volkswagen ha puntato molto sulla sicurezza (raggiungendo le 5 stelle ai crash test EuroNCAP) e fornendo di serie, oltre al controllo elettronico della stabilità (ESP) e ai 6 airbag, anche alcune dotazioni non ancora così diffuse per il segmento B: i rilevatori di stanchezza del guidatore e l’anticollisione multipla.

A rendere davvero accattivante l’auto per i neopatentati c’è inoltre e poi la possibilità di personalizzarla con gli Special Packs. Tra questi, il più ricco e intrigante è il Tech & Sound Pack, con un sistema audio “Composition Media” di tutto rispetto (display touch screen da 6,5 pollici e a colori, dove vedere anche le foto in formato jpeg, altoparlanti anteriori e posteriori, lettore MP3, CD e SD card, connessione Bluetooth con lo smartphone e porte USB e AUX-IN), l’App-Connect per usare in sicurezza il telefono anche durante la guida, i fari fendinebbia, i sensori di parcheggio Park Pilot e il cruise control per una guida più comoda e sicura (con la funzione freno).

Insomma tutta da provare e anche molto presto!