Cerca


- 24/04/2012 - Novita' Suzuki

Suzuki leader nel Cross Country in Italia

Grazie alle prestazioni dei Grand Vitara, gli equipaggi che corrono con i fuoristrada della Casa di Hamamatsu dominano le classifiche del secondo round del massimo campionato italiano di specialità, portandosi al vertice delle graduatorie nazionali

Suzuki leader nel Cross Country in Italia
Sono gli sterrati delle strade nel cuore della Sicilia a mettere in evidenza Codecà e Fedullo che ottengono la prima vittoria stagionale al Rally Terra del Sole, disputato lo scorso fine settimana a Pergusa.
La cronaca della competizione sulle strade bianche della Trinacria, ha visto la coppia di piloti a bordo del Grand Vitara 3.6 V6, preparato in versione Gruppo T1, dominare la maggioranza dei settori selettivi in programma, risultando i più veloci in otto degli undici in programma.
Suzuki si rivela anche leader nelle scelte dei piloti che corrono con i fuoristrada di serie, categoria della quale i Grand Vitara 1.9 DDiS hanno raggiunto il grado estremo di affidabilità e competitività, permettendo a Petrucci e Manfredini di classificarsi al secondo posto assoluto, alle spalle dei vincitori della gara, di aggiudicarsi il Gruppo T2 e la prima posizione della gara del Suzuki Challenge, precedendo al traguardo di Pergusa i toscani Alberto Spinetti e Lara Giusti, terzi assoluti, secondi del T2 e del monomarca Suzuki.
 
Proprio dalla seconda gara del trofeo sono giunte le note più avvincenti ed appassionanti. Scattato in testa il modenese Andrea Lolli, navigato da Sonia Forti, vincendo la prima frazione cronometrata, a prendere il comando è stato Petrucci dal successivo impegno, complice il rallentamento accusato dall’emiliano. Il romano ha quindi proseguito al comando del “Challenge” sino alla bandiera a scacchi, superando tutte le insidie che si sono presentate nei due giorni di gara. I veloci e comunque impegnativi sterrati della campagna nella provincia di Enna, hanno messo in difficoltà più di un equipaggio ed alla fine al secondo posto l’ha spuntata l’elbano Spinetti, che conferma la leadership della classifica del monomarca.

Con grande felicità ha fatto ritorno al paddock dell’autodromo in terza posizione la coppia friulana composta da Giorgio e Francesco Facile, che con il loro Grand Vitara 1.9 DDiS hanno così interrotto un lungo e sfortunato periodo che li ha visti poche volte al traguardo. Sfiorano il podio della serie Suzuki Mirko e Mike Emanuele. I fratelli siciliani terminano quarti e quinti del Gruppo T2 superando qualche inconveniente nelle ultime due prove cronometrate. Facendo ricorso alla profonda esperienza e all’encomiabile lavoro dei tecnici all’assistenza, Lolli è riuscito a riprendere parte nel finale della competizione, conquistando i primi punti del trofeo dove si è classificato quinto, precedendo sia Bevilaqua, sia Bertuzzi che nel corso dell’ultima frazione cronometrata ha visto sfumare la terza piazza del “Challenge”.
Il prossimo appuntamento con le sfide del Suzuki Challenge sarà la Baja Rally dell’Adriatico che si disputerà nelle Marche, il 18 e 19 maggio.