Cerca

- 08/04/2013 - Novita' Suzuki

Suzuki Jimny Ambition

Suzuki Jimny, il pratico offroad compatto giapponese con motore 1.3 da 85 cavalli e trazione integrale che ha debuttato in occasione dei 30 anni di attività di Suzuki auto in Italia, si presenta ora con una versione esclusiva che prende il nome di Jimny Ambition

Suzuki Jimny Ambition

La nuova versione di Jimny, denominata Suzuki Jimny Ambition, si differenzia dalla versione tradizionale per l’elegante verniciatura bi-colore. Il bianco metallizzato è impreziosito da fascioni laterali, paraurti e copriruota posteriore cromato, tutti di colore grigio scuro metallizzato. A sottolineare ulteriormente l’identità unica di Jimny Ambition ci pensa inoltre l’ideogramma “kokorozashi”, che in giapponese significa appunto ambizione, posizionato al centro del copriruota, che fa coppia con la scritta Ambition presente sul portellone.

Allestimento e dotazioni sono quelli tipici dell’Evolution+ e rappresentano il top di gamma sia dal punto di vista della sicurezza come il doppio airbag anteriore, l’ABS con EBD e la trazione integrale inseribile con marce ridotte, sia dal punto di vista delle rifiniture tra le quali spiccano il volante in pelle con impunture argentate, il rivestimento dei sedili in combinazione pelle/tessuto con logo Jimny, i poggiatesta in pelle, le maniglie delle portiere interne cromate e quelle esterne in tinta, i fendinebbia e i privacy glass.

L’originale 4x4 di casa Suzuki inaugura così la primavera 2013 con un look ancora più fresco e immediatamente riconoscibile, confermandosi ancora una volta un vero e proprio status symbol tra i fuoristrada capaci di esprimersi con eguale disinvoltura sia sui terreni impervi ed accidentati, sia nelle trafficate aree cittadine.
Una versione limitata che sarà lanciata sul mercato allo stesso prezzo di listino della versione Evolution+ a Euro 17.890 chiavi in mano (esclusa I.P.T. e contributo ambientale per lo smaltimento degli pneumatici), omaggiando gli acquirenti del 1° tagliando di manutenzione ordinaria, da effettuarsi entro 1 anno dall’immatricolazione o al raggiungimento dei 15.000 km.