Cerca

- 01/02/2013 - Novita' Mini

Mini Countryman John Cooper Works All4

In arrivo a marzo 2013 la Mini Countryman JCW con trazione integrale, rispondendo alla richiesta in aumento del suv compatto Mini equipaggiato con le quattro ruote motrici

Mini Countryman John Cooper Works All4
Mini Countryman John Cooper Works All4
Aumentano le richieste di Mini Countryman equipaggiate con il sistema di trazione integrale ALL4
Il divertimento di guida resta il campo da gioco della Mini. La famosa agilità di handling, nota come gokart-feeling, è diventata un simbolo del marchio. Grazie alla sofisticata tecnica di propulsione e di assetto, ogni modello del brand britannico premium si assicura sovranamente la posizione al vertice nel segmento di appartenenza. E nemmeno l’ingresso del marchio in una nuova categoria automobilistica ha determinato dei cambiamenti. Al contrario: grazie alla trazione integrale Mini ALL4, introdotta per la prima volta nella Mini Countryman, il comportamento di guida, caratterizzato da reazioni veloci e precise a ogni impulso del pedale dell’acceleratore e del volante, è diventato nuovamente più affascinante. Con ALL4 l’inconfondibile divertimento di guida può essere goduto con maggiore intensità nelle curve percorse sportivamente e adesso anche laddove finiscono le strade asfaltate.

Mini Countryman John Cooper Works All4 in arrivo a marzo 2013
Dal marzo 2013 si amplia nuovamente la gamma di modelli Mini a trazione integrale. Infatti, con quattro varianti di modello a trazione integrale e la possibilità di scegliere tra cambio manuale e cambio automatico, anche la Mini Countryman contribuisce alla varietà di modelli ALL4 del brand. Per i modelli Mini Cooper S Countryman, Mini Cooper SD Countryman e Mini Cooper D Countryman, il sistema ALL4 è disponibile come optional.
La Mini John Cooper Works Countryman scarica di serie la straordinaria potenza del motore su tutte le quattro ruote.
Il sistema di trazione integrale con il quale Mini conquista dal 2010 terra vergine e nuovi target-group è stato sviluppato appositamente per i modelli del marchio. La base è costituita da un differenziale centrale a funzionamento elettromagnetico che distribuisce la forza motrice continuamente tra l’asse anteriore e l’asse posteriore. Nelle normali situazioni di guida fino al 50 percento della coppia motrice viene convogliato all’asse posteriore, mentre nelle situazioni estreme, per esempio sulla neve o sul ghiaccio, la quota può raggiungere anche il 100 percento. L’elettronica di regolazione del sistema ALL4 è integrata direttamente nella centralina del sistema di stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control) e consente di assicurare in qualsiasi momento una trasmissione di potenza adeguata, con tempi di reazione di millesimi di secondo.
Questa configurazione offre numerosi vantaggi. Nelle normali situazioni di guida il sistema determina un’ottimizzazione dei valori di consumo di carburante. In presenza di sollecitazioni dinamiche alternanti ALL4 garantisce al guidatore di una Mini Countryman o di una Mini Paceman una variante particolarmente intensa del caratteristico gokart-feeling. Grazie ai dati rilevati dal sistema DSC, nella guida dinamica in curva la ripartizione della coppia motrice viene adattata rapidamente e puntualmente, così da assicurare la migliore agilità possibile abbinata a caratteristiche di guida assolutamente sicure, dunque tipiche di Mini. Il sistema trasmette una quota maggiore della coppia motrice alle ruote posteriori, così da ottimizzare la manovra d’ingresso in curva.
In tutti i modelli equipaggiati con ALL4, il sistema di regolazione della stabilità di guida è dotato di serie della modalità DTC (Dynamic Traction Control) che tollera uno slittamento controllato delle ruote motrici, così da facilitare l’avviamento sulla sabbia o sulla neve profonda. Inoltre, quando viene disattivato il sistema di stabilità di guida (DSC-Off), nelle curve strette una funzione elettronica di bloccaggio del differenziale dell’asse anteriore provvede a frenare in modo mirato e adeguato la ruota motrice che tende a slittare. Il sistema, definito Electronic Differential Lock Control (EDLC), favorisce la spinta della vettura senza influenzarne negativamente il comportamento autosterzante.
Inoltre, tutti i modelli equipaggiati con ALL4 sono stati sottoposti a una particolare taratura dell’assetto. In combinazione con il sofisticato sistema di supporto del differenziale posteriore e dell’albero cardanico, che include uno smorzatore delle vibrazioni montato al lato interno, viene garantito che le varianti a trazione integrale della Mini Countryman e della Mini Paceman offrano lo stesso elevato comfort acustico e di guida dinamica delle varianti di modello a trazione anteriore.