Cerca

- 05/05/2015 - Novita' Mercedes

Mercedes classe G: squadra che vince non si cambia...o quasi

Piccoli ritocchi estetici e nuove motorizzazioni per l’ennesimo facelift della sempreverde Mercedes Classe G in produzione dal lontano 1979

Mercedes classe G: squadra che vince non si cambia...o quasi
La Mercedes Classe G è in produzione dal 1979.  La vettura è tra le più longeve del mercato, più giovane solo della Lada Niva (classe 1976).  Il fuoristrada di Mercedes ha subito diversi ringiovanimenti nel tempo e notevoli miglioramenti tecnologici che hanno riguardato i motori e la tecnologia.  Oggi, a ben 36 anni d’età è giunto il momento per l’ennesimo restyling, che riguarderà soprattutto i motori.  

Tutte le quattro versioni presenti a listino oggi sono state evolute e potenziate.  Si parte con la G500 che ora adotta il 4.0 litri biturbo con 422 CV e 610 Nm di coppia massima, le prestazioni parlano di 5,9 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h.  Poi salendo di gamma ecco le potentissime versioni AMG: la G63 AMG  con 571 CV e 760 Nm di coppia scatta da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e la mostruosa G65 AMG portata a 630 CV e 1.000 Nm di coppia compie lo 0-100 km/h in 5,3 secondi.  Infine non ci dimentichiamo della versione a gasolio: la G350 CDI avrà 245 Cv e 600 Nm di coppia.  

Da punto di vista estetico sono stati ritoccati solamente i paraurti e sono stati introdotti nuovi disegni per i cerchi in lega.  Novità di sono anche dal punto di vista delle colorazioni.  Migliorie tecnologiche sono anche lo Start&Stop di serie, le nuove sospensioni ed il sistema ASR con ABS rivisto.  Le vendite partono dall’estate.