Cerca

- 27/03/2013 - Novita' Jeep

Jeep Cherokee

Anteprima mondiale al Salone di New York 2013 per il suv medio. Lancio commerciale nel 2014 in Nord America, produzione nello stabilimento Toledo Assembly Plant del gruppo Chrysler situato a Toledo, nell’Ohio

Jeep Cherokee
Debutto al Salone di New York 2013 per la nuova Jeep Cherokee, sviluppata sulla stessa piattaforma a trazione anteriore-integrale dell'Alfa Romeo Giulietta, della Dodge Dart e delle altre medie del Gruppo Chrysler. Questo pianale è stato tuttavia modificato per donare alla nuova Cherokee un'anima più improntata al fuoristrada ed all'off-road. Il suo debutto sul mercato è previsto per l'autunno e verrà prodotta nello stabilimento di Toledo. Dalle immagini ufficiali che la Casa ha pubblicato nelle scorse ore, si può apprezzare sin da subito che il nuovo look del suv Jeep si stacca in maniera decisa dalla tradizione Jeep Cherokee.

Forme audaci quindi per la nuova Cherokee, il cui cambio è quello automatico a 9 rapporti della ZF, con due motorizzazioni al momento disponibili, ovvero il 2.4 MultiAir ed il V6 3.2 Pentastar, entrambe a benzina. Per il lancio sul mercato europeo sono invece previste unità a gasolio, da sempre gradite ai clienti del Vecchio Continente. Ma i cambiamenti più evidenti riguardano come dicevamo l'estetica, caratterizzata da fari anteriori piuttosto sottili ed inclinati che sfociano nella calandra a 7 feritoie. Anche i parafanghi ed il fascione protettivo sottoscocca sono stati completamente riprogettati e realizzati puntando principalmente alla modalità di marcia off-road, come deduciamo anche dai fari posteriori posti in posizione rialzata sul portellone.

Per quanto riguarda invece gli interni della nuova Jeep Cherokee, essi sono stati completamente rivisti ed all'interno dell'abitacolo spicca un ampio schermo da 8,4 pollici, al quale si accompagna un secondo display, posizionato all'interno del quadro strumenti. sulla console centrale si trovano sia la leva del cambio che il selettore per le tarature della trazione integrale.