Cerca

16/03/2010 - Novita' Hyundai

Hyundai iX35 Test Drive

Provata su strada a Roma la nuova Hyundai iX35, crossover compatta pronta a sfidare le rivali europee e giapponesi come Volkswagen Tiguan, Ford Kuga e Nissan Qashqai

Hyundai iX35 Test Drive
Anno di crisi quello appena passato e, se non verranno rinnovati gli incentivi per le rottamazioni, anno di crisi anche quello che si appresta a trascorrere. Eppure non tutti i produttori di auto hanno di che lamentarsi, come appunto non si lamenta affatto la casa coreana Hyundai, che dichiara invece un’acquisizione di 27 punti percentuali sul mercato europeo. Proprio questa forza in un momento delicato come questo li spinge a rilanciare il marchio, a cercare di consolidare la notorietà del loro logo e a gettarsi a capofitto in un segmento di mercato in forte crescita: quello dei city SUV.
Da queste premesse nasce IX35, un SUV compatto pensato per coppie dinamiche e giovani, per un utilizzo a 360° e con una gamma motori abbastanza ampia.
L’IX35, ha linee ricercate, ma pulite, frutto di uno studio chiamato “scultura fluida”: le linee sono così morbide e fluenti, come la doppia z che corre lungo le fiancate, mentre staglia la griglia esagonale sul frontale della macchina, nuovo stilema identificativo della Hyundai.
Dentro si viene accolti da un vero e proprio salotto, capace non solo di ospitare guidatori e passeggeri alti quasi 2 metri, senza che si sentano incastrati, ma che offre loro anche tutte le comodità cui ci si è ormai abituati e non si può più rinunciare. Bellissimo il tetto panoramico che lascia entrare una gran quantità di luce. La console ad X occupa la parte più importante del cruscotto, con il grande navigatore al centro, a dire il vero forse un po’ troppo inclinato per una perfetta visibilità, circondato da tutti i comandi dei numerosi dispositivi. Al volante troviamo i comandi del cruise control e dell’impianto stereo.
Ci sono poi le motorizzazioni, suddivise in 2 grandi famiglie, benzina e diesel, 2 motori a benzina e 3 diesel. Si può infine scegliere se avere la trazione a 2 ruote motrici o a 4. La cavalleria spazia dai 136 cv del 2.0 litri diesel, ai 184 cv del 2.0 litri diesel DPF.
Bassi i consumi e basse le emissioni, così come i prezzi sono abbastanza contenuti per un mezzo di questo tipo; prezzi che variano a seconda non solo della tipologia del motore, ma anche dell’allestimento. 3 infatti gli allestimenti: Classic, Comfort e Style. Nella configurazione base, quella Classic, 3 fasce di prezzo: 20.990 € per il 2.0 benzina 2wd, 22.990 € per il diesel 2wd e 24.990 € per il diesel 4wd. Nell’allestimento Comfort si pagano 2.000 € in più per il 2.0 benzina 2wd e 4.000 € in più per i diesel, sia 2 che 4wd. La versione Comfort, invece, il top di gamma, prevede la sola motorizzazione 2.0 diesel 4wd e costa 30.990 €. Anche nella versione base, la Classic, le dotazioni di serie sono generosissime: un tripudio di airbag, ESP, ABS, TCS, climatizzatore, navigatore e impianto stereo con bluetooth, insomma quasi qualsiasi cosa possa servire, al punto che fare l’elenco completo di quanto viene offerto costituirebbe un elenco talmente lungo dall’annoiarvi nella lettura. Sarà disponibile dal 20 marzo in un’ampia gamma colori. Non resta che prenderne un paio e vedere come si comportano in diverse condizioni d’utilizzo.

Salone Auto Francoforte 2013

Il Salone Internazionale dell'Auto di Francoforte 2013 (10-22 settembre) è uno degli appuntamenti più importanti dell'anno, dato che vede la presenza di moltissime anteprime mondiali ed europee. Tra le principali novità annoveriamo la Mercedes GLA, la Fiat Panda 4x4 Antartica, la Jeep Wrangler Polar, la nuova Dacia Duster, il concept suv Jaguar, la range Rover Discovery MY2014, la Nissan X-Trail e le Peugeot 3008 e 5008, oltre a tanti concept inediti come Suzuki iV-4