Cerca

- 21/01/2013 - Novita' Mini

Dakar Rally 2013, trionfano MINI e Peterhansel

Vittora annunciata per la Mini guidata Stephane Peterhansel, alla 14esima e ultima tappa del Darak Rally 2013. Un primo posto meritato, davanti alla Toyota di Giniel de Villiers e alla Mini guidata da Leonid Novitskiy

Dakar Rally 2013, trionfano MINI e Peterhansel

Si è conclusa con la vittoria di Stephane Peterhansel, alla guida della sua Mini, l'edizione 2013 del Dakar Rally. Un trionfo annunciato già alla vigilia della gara nella quale Peterhansel si è limitato ad amministrare il grande vantaggio, costruito soprattutto nella prima settimana di gara, nei confronti della Toyota di Giniel de Villiers, giunta seconda al traguardo, con un ritardo di 42'22".

Il pilota francese si aggiudica quindi la sua 11esima affermazione alla Dakar, la quinta da quando è passato dalle moto alle quattro ruote e la seconda da quando la gara si è spostata in Sudamerica. A permettere questa vittoria francese sono stati anche i ritiri di Carlos Sainz e Nasser Al-Attiyah su Buggy Red Bullan, gli unici che avrebbero potuto contrastare la gara di Peterhansel. Carlos Sainz, l'ex campione del mondo rally è stato costretto a fermarsi nella prima settimana di gara a causa dei problemi tecnici accusati dal suo Buggy Red Bull mentre Nasser Al-Attiyah è finito ko per un incidente avvenuto nel corso della nona tappa.

Terzo posto per un'altra Mini, questa volta guidata da Leonid Novitskiy che per solo 8 minuti ha "rubato" al pilota spagnolo Roma il podio, che probabilmente avrebbe meritato con le sue quattro vittorie di tappa, aggiudicandosi così il quarto posto. Quinta invece la BMW con Orlando Terranova che ha permesso al Team X-Raid, di piazzare quattro delle sue vetture ai primi cinque posti della classifica finale.

DAKAR 2013, classifica dopo la quattordicesima tappa:
1. Peterhansel/Cottret (Mini) in 38h32'39"
2. de Villiers/Von Zitzewitz (Toyota) a 42'2"
3. Novistkiy/Zhiltsov (Mini) a 1h28'22"
4. Roma/Perin (Mini) a 1h36'43"
5. Terranova/Fiuza (BMW) a 1h49'10"
6. Sousa/Ramalho (Great Wall) a 2h38'16"
7. Chabot/Pillot (SMG) a 3h18'05"
8. Chicherit/Garcin (SMG) a 3h27'44"
9. Thomasse/Larroque (MD) a 4h35'32"
10. Olholm/Aston (Toyota) a 4h45'48"